"Ou ne voit bien qu'avec le coeur...
L'essentiel est invisible pour les yeuse"

(Antoine De Saint Exupery)

lunedì 24 gennaio 2011

Buste di plastica au revoir!!

L’inizio del 2011 ha segnato un importante passo in avanti per la salvaguardia del nostro pianeta... lo STOP assoluto alla produzione e commercializzazione delle buste di plastica!
Chiaramente, come ogni cambiamento che si rispetti, la notizia è stata immediatamente accompagnata da pareri discordanti!
Il mio è decisamente favorevole, per quanto concerne la sua importanza a livello ambientale... mentre è del tutto indifferente per quanto riguarda il suo impatto sulla vita dei cittadini e la loro quotidianità... e questo semplicemente perchè già da svariati anni, nella mia famiglia, il consumo di buste di plastica si riduce alle tre volte a settimana che buttiamo i rifiuti non differenziabili, mettendoli appunto all’interno degli appositi sacchetti della spazzatura (che chiaramente abbiamo subito provveduto a sostituire con quelli totalmente biodegradabili).

Le buste di plastica  a mia mamma non sono mai piaciute... e di conseguenza ha abituato noi figlie a portare sempre nella borsa una valida alternativa!! Perchè diciamolo... di alternative, anche molto più comode, ce ne sono moltissime... 

Innanzitutto da anni si trovano in commercio le buste riutilizzabili: le compri una volta e poi basta portarsele dietro quando si va a fare la spesa! Ce ne sono tantissimi modelli che, oltre ad essere riutilizzabili, sono anche richiudibili... nella borsa occupano poco più di un normale portafogli!! Altre più grandi e capienti per la spesa grande!!
Questo è il mio personalissimo armamentario di buste da borsa, come le chiamo io.. 
... comode e molto molto utili!!
Tra le critiche più gettonate ho sentito alcune persone commentare che con questa soluzione si obbligano i cittadini a comprare i sacchetti per l'immondizia... ok! Ma un rotolo di sacchetti (magari non di marca, ma in fondo ci va dentro l'immondizia...) costa sicuramente meno di un pari numero di buste del supermercato, che comunque non vengono quasi mai date gratuitamente e, particolare non irrilevante, arrivano a casa integri e non tutti bucherellati, con il rischio di dover pulire il secchio ogni volta! 
E poi in ogni caso in tutti i negozi continueranno ad essere vendute le buste biodegradabili ( a prezzi improponibili) o quelle di carta (a prezzi ancora più improponibili)... 
Che poi per evitare di far soffocare la Terra sotto una coltre di plastica ci siano molti altri passi da fare, sono estremamente d'accordo... ma questo è un altro discorso!
Insomma, mi sembra che di alternative ce ne siano davvero molte, e allora, dico io, smettiamola di fare processi inutili per ogni singola cosa, e cominciamo a fare qualche piccolo ma serio passo per questo pianeta, qualcosa che sia più concreto delle parole buttate al vento!!



5 commenti:

Chiara ha detto...

Anche io sono d'accordo, ma si potrebbe fare decisamente di più.
Quanti imballaggi inutili si vedono nei negozi di alimentari e non...

Simpatica la tua scorta di buste ecologiche: un bel tocco di colore alla tua spesa, specialmente le ultime! :)

Princesse ha detto...

:) Le ultime sono proprio le mie... le prime sono una parte di quelle che abbiamo in casa per fare la spesa grande!!

Eh si... proprio l'altro ieri tornando a casa con mamma dal supermercato, mentre mettevamo a posto la spesa nelle credenze abbiamo riempito il secchio della plastica e metà di quello della carta... ed erano solo gli imballaggi più esterni! mah...

Federica ha detto...

invece a casa mia non riusciamo proprio a prenderla questa -bellissima- abitudine!

nella nostra coop le cassiere ti mettono loro al spesa nelle buste e quindi alla fine siamo inondate di buste, anche se biodegradabili.

e alla fine quando andiamo in qualche altro supermercato non ci ricordiamo mai di portarcele dietro! :(

bismama 2.0 ha detto...

Sai che ne sono felice ma ti dico che forse usando quelle biodegradabili sarebbe già un passo!

zicin ha detto...

Concordo in pieno con te, Princesse.
Imballaggi e buste, spesso sono superflui e inquinano
Ti auguro un buon fine settimana