"Ou ne voit bien qu'avec le coeur...
L'essentiel est invisible pour les yeuse"

(Antoine De Saint Exupery)

lunedì 21 dicembre 2009

Lettera a Babbo Natale

In attesa del Natale vi racconto un piccolo aneddoto familiare... Qualche giorno fa il mio cuginetto di cinque anni è stato ricoverato un giorno in ospedale per un piccolo intervento di routine... niente di grave... un intervento in day hospital... ma comunque in anestesia totale, seppur leggera.. e con tutto cio che l'anestesia comporta... ovvero digiuno totale per 24 ore... essendo in piena atmosfera natalizia ad un certo punto della giornata i volontari che intrattenevano i bambini operati in attesa dell'ora delle dimissioni hanno deciso di aiutare i suddetti bambini a scrivere delle belle letterine per Babbo Natale... promettendo di consegnarle al più presto al Babbone internazionale...
Questa la lettera del mio cuginetto...

"Caro Babbo Natale, per favore portami subito un salame del re (dolce tipico del nostro paese, ovvero rotolo di pan di spagna farcito con nutella) e un piattino di pasta"

ahahah... Semplice e coincisa!!

4 commenti:

mina ha detto...

lui sì che ha capito tutto!!

Erica ha detto...

Che carino! Povero chissà che famissima!

the muffin woman pat ha detto...

io direi di fargli trovare il doppio delle cose che ha chiesto:)

Princesse ha detto...

Ahahah... lui è un mangione... dopo un giorno intero senza cibo non poteva pensare ai giocattoli!!