"Ou ne voit bien qu'avec le coeur...
L'essentiel est invisible pour les yeuse"

(Antoine De Saint Exupery)

martedì 16 novembre 2010

Gli autori della mia vita...

Raccolgo l'invito-premio di Minerva... e passo ad elencarvi i 15 autori che sono stati fondamentali per la mia vita, o per lo meno per renderla così com'è in questo momento...
Procedo a braccio, chiaramente non è una classifica, anche se l'autore che troverete al primo posto è davvero il primo in classifica, per me!

Leggere il Piccolo Principe per me è stato come leggere nel mio cuore di bambina. Anche se la vita mi ha portato indubbiamente a crescere, e a maturare, spero di essere riuscita a conservare nel mio cuore quella semplicità e quella genuina ingenuità che ho ritrovato in questo libro... lo leggo spesso, e sempre molto volentieri, perchè voglio continuare ad entusiasamrmi per le piccole cose della vita, che spesso non riusciamo neanche a scorgere... 
Questo autore, poeta della vita, ha rappresentato, e continua a rappresentare il mio mentore... l'ispiratore della mia vita..

Attraverso la saga della famiglia Del Valle - Trueba ho abbracciato l'orgoglio di essere donna.. Amo moltissimo questa scrittrice, e soprattutto, ho amato moltissimo le sue donne... partendo dalle donne de La casa degli spiriti,  forti, coraggiose, pronte a combattere per i propri ideali... così passionali da travolgerti totalmente... fino ad arrivare all'autrice stessa, che in Paula mette nero su bianco il proprio immenso amore materno.. 

A lui devo la mia passione per i romanzi d'avventura! 
A lui e al mio maestro di italiano delle elementari, che mi ha iniziato al piacere della lettura con la sua "mezz'ora di lettura"... tutti i pomeriggi mezz'ora era dedicata alla lettura di un romanzo, scelto tra una cinquantina di romanzi per bambini che costituivano la nostra biblioteca di classe... non ricordo perchè come primo romanzo scelsi proprio Salgari (ok.. forse lo so, sono sempre stata un po' maschiaccio!), ma ne rimasi affascinata e lo porto ancora nel cuore come un prezioso ricordo della mia infanzia!


Lettura decisamente più recente... una trilogia che mi ha letteralmente travolta, unendo la mia passione per il thriller con quella per il Nord Europa... Ho apprezzato il suo stile, mi sono emozionata scorrendo le pagine dei suoi romanzi, ho visitato con l'immaginazione la Stoccolma descritta così minuziosamente nei suoi libri ... ho amato il personaggio di Lisbeth Salander... talmente complessa, asociale e introversa da attirare l'attenzione del lettore quasi prepotentemente... Look da bella e dannata, incredibile forza fisica e mentale, tenace, audace e testarda... l'eroina-antieroina per eccellenza!

E beh... non poteva proprio mancare! L'ho incontrata quasi per caso, l'ho amata da subito, l'ho seguita negli anni... a dispetto dei tanti "ma dai, che leggi Harry Potter"... si, l'ho letto e sono fiera di averlo fatto, perchè con lui sono entrata in un mondo magico molto meno banale di quello che può sembrare a voi comuni babbani...


Letto in un periodo in cui mi ero persa e avevo voglia di ritrovarmi... Con i suoi libri e in particolare con Un posto nel mondo mi ha dato la spinta che cercavo... leggendo il libro ho letto dentro me stessa, quello che da tempo cercavo di esprimere, ma che neanche io stessa riuscivo a cogliere... 
(Chi mi segue da poco può capire meglio leggendo questo post...)

Autore dell'unico libro che non sono riuscita a leggere "Vedi alla voce: amore"... l'ho comprato, ci ho provato... ha latitato per mesi sul mio comodino... ho rinunciato! Lento, lentissimo, difficile da comprendere con quella sua punteggiatura quasi assente e le frasi in ebraico spiattellate quà e là... ma io sono testarda, sicuramente ci riproverò!


Cito la Tamaro non per i libri con cui l'ho conosciuta da bambina, ma per quello letto da adolescente... un libro che mi ha colpito al cuore con quei suoi sentimenti così veri e profondi... vabbè, sono una romanticona, lo so... e questo libro è molto più romantico di molte storie d'amore... 
Ne ho colto un importantissimo insegnamento di vita.. le scelte fatte con il cuore non danno mai luogo a inutili rimpianti, ma solo a esperienze costruttive, per quanto brutte possano sembrare in un primo momento.

Ho letto solo un suo libro, Una bambina... un libro che su di me ha avuto un impatto emotivo incredibile...
La prima volta che l'ho letto forse ero troppo piccola per comprenderlo fino in fondo, ci ho messo anni a metabolizzarlo, sospesa tra la voglia di tornare tra quelle pagine e la paura di provare nuovamente quei sentimenti così sconvolgenti e devastanti. Ci sono tornata lo scorso anno... l'ho letto, l'ho assorbito... e ho pianto moltissimo.

10. Anthony Jf. Griffiths
Con i suoi libri di genetica mi ha accompagnato negli anni che potrei definire più importanti della mia vita, ovvero quelli dell'università, della vita da studentessa fuori sede e di tutte le esperienze positive e negative che ha comportato... una bella fetta della mia vita passata tra le pagine dei suoi libri, con una matita rossa e blu in una mano, e tanti progetti in testa... facendomi amare sempre di più questa materia per me già così affascinante!

Anche lei citata per l'unico romanzo letto... 
Un diario in cui l'autrice apre il proprio cuore tramutando i suoi sentimenti in parole, un'immensa dichiarazione d'amore verso un continente, verso la natura e le meraviglie che può offrire al nostro sguardo, ai nostri sensi...
La Blixen mi ha trasmesso un incredibile amore per la natura selvaggia e incontaminata dell'Africa, per i viaggi che ci portano a scoprire posti sempre nuovi, ad allargare i nostri orizzonti...
Non è un caso che anche questo sia un diario autobiografico di una grande donna... 

Colui che mi ha introdotta nel meraviglioso mondo del genere fantasy... Il mondo creato da Tolkien non si può descrivere in poche righe... i suoi romanzi sono un potpourri di epica, avventura, sentimenti forti e contrastanti.. il tutto sullo sfondo di quella Terra di mezzo così sapientemente descritta da sembrare quasi reale.. 


13. Infine ad occupare i restanti posti metto i miei autori, quelli di cui ho letto quasi tutto.. quelli che quando esce un nuovo libro mi catapulto in libreria per acquistarlo, quelli che riescono a catturarmi con le loro trame colme di suspence, delitti e intrighi  da sviscerare... Ken Follet, Clive Cussler, Wilburm Smith, Dan Brown e Giorgio Faletti...

Ehhm.. ho sforato di un numero, ma non sono proprio riuscita ad eliminare nessuno...

E adesso tocca a voi.. spero proprio che qualcuno voglia prendere la patata bollente e farci conoscere gli autori della sua vita!! :)



7 commenti:

Chiara ha detto...

Ho letto il Piccolo Principe in francese, ma non ho capito il senso al cento per cento. Infatti vorrei rileggerlo (meglio in italiano), dicono tutti che è un libro bellissimo!

Va' dove ti porta il cuore è anche stupendo, l'ho letto molti anni fa e mi è piaciuto molto.

Ho nella libreria di casa "La mia Africa", ma ancora lo devo leggere!
E poi Harry Potter... Eheh, anni fa uscivo pazza per il maghetto! :-)
Ho letto anche quello di FAbio Volo, solo che lui mi sta un po' antipatico.

mammalellella ha detto...

direi che tranne qualcosa abbiamo gli stessi gusti...

^_^

minerva ha detto...

Fabio Volo e thriller a parte... I nostri di gusti si assomigliano, direi!

Marisa ha detto...

Abbiamo molte cose in comune Princesse! Soprattutto mi fa piacere trovare qualcuno che abbia leto ed aprpezato Una Bambina, sei la prima, tutti lo reputano troppo pesante.

Federica ha detto...

mi incuriosisce un sacco va dove ti porta il cuore... seguivo un corso di economia dei beni culturali e il professore ogni 2 per tre insultava la tamaro dicendo "beh in in un paese in cui la tamato vende milioni di copie..." e ..prima o poi lo leggerò per capire a chi mi sento più affine: a lui o agli altri lettori? :)

Princesse ha detto...

Io ho letto diversi libri della tamaro quando ero piccolina, niente di eclatante, ma mi sono piaciuti. Con Va dove ti porta il cuore il discorso è stato diverso, e l'hai già letto! Poi ho provato anche a leggere il seguito, Ascolta la mia voce, ma sinceramente l'ho trovato un po noiosetto!

Anonimo ha detto...

Looks like you are an expert in this field, you really got some great points there, thanks.

- Robson