"Ou ne voit bien qu'avec le coeur...
L'essentiel est invisible pour les yeuse"

(Antoine De Saint Exupery)

martedì 7 luglio 2009

G8 vs L'Aquila

Dopodomani a L'Aquila avrà inizio il tanto atteso Summit tra i Capi di stato delle 8 nazioni più potenti del mondo... detto così fa un po impressione... e soprattutto mi fa impressione pensare che questo popò di incontro avverrà a pochi passi dal mio domicilio, a Coppito, frazioncella di L'Aquila fino a poco tempo fa del tutto sconosciuta ed ora tristemente attuale...

Ebbene, in una situazione che può definirsi ancora e a tutti gli effetti di emergenza, in piena sessione d'esame di un ateneo che a fatica e con enormi difficoltà si sta rimettendo in piedi, è stato deciso dai vertici dello Stato di dare il colpo di grazia ad una città già sufficientemente ferita, trasformandola nella sede del G8...
... "Un G8 che darà una mano all'Abruzzo" dicono loro...
..."una vetrina per mettersi in mostra che porterà solo ulteriori disagi a L'aquila"... dico io.
Perchè di questo si tratta... solo ulteriori disagi.
I Capi di Stato, loro e solo loro, senza annessi e connessi, risiederanno nella ormai famosa Caserma degli allievi sottoufficiali della Guardia di Finanza, che, per l'occasione, sarà tramutata in albergo provvisorio con tanto di mobilia nuova di zecca che però, assicurano, a fine manifestazione andrà agli sfollati...
Ora... basterebbe mettere in moto per pochi secondi quei pochi neuroni che mediamente risiedono nella scatola cranica di un essere umano, per capire che ora come ora la priorità degli sfollati non è certamente quella di avere un comodino nuovo... anzi, per la verità usato, ma da uno dei "Grandi" della Terra...
Bertolaso ha anche annunciato in preda all'entusiasmo di come si stia cercando di costruire nei pressi degli alloggi anche un campo da basket per la gioia del Neo Presidente degli USA... stendiamo un velo pietoso...
Ma questi sono solo alcuni dei punti della questione... non voglio soffermarmi neanche sui rallentamenti che il G8 porterà alla ricostruzione e alla ripresa della città (tanto per fare un esempio l'università e molti negozi saranno forzatamente chiusi per tutta la settimana...)...

Quello che mi lascia perplessa ed indignata in particolar modo sono le centinaia di disposizioni date per "garantire la sicurezza"... naturalmente solo ed esclusivamente quella degli incravattati....
Durante la settimana alcune delle tendopoli saranno trasformate in delle vere e proprie prigioni, con limitazioni sugli spostamenti, divieto di utilizzare internet e cellulari, divieto di fare uso di sostanze eccitanti quali caffè e cioccolata .. perchè volete mettere i problemi che potrebbe creare uno stormo di bimbetti eccitati dalla cioccolata che bevono a colazione??? ... ridiamoci su, per non piangere...



Ebbene signori miei, questo post è rimasto latente tra le mie bozze per giorni e giorni... e finalmente mi sono decisa a pubblicarlo... un po perchè ormai il G8 è alle porte, un po perchè volevo essere sicura di quello che ho scritto... e siccome solo gli stupidi non cambiano idea, nonostante lo scetticismo iniziale, che in ogni caso rimane, mi sento di scrivere ora e qui che probabilmente la scelta di spostare il G8 nel capoluogo abruzzese non è stata proprio del tutto sbagliata...

Come spesso accade nella vita siamo di fronte alle due facce della stessa medaglia...
Da un lato ci sono i disagi elencati sopra...
Dall'altro i benefici che il G8 porterà alla città di L'aquila... solo dopo essermi recata a Coppito, per il trasloco, mi sono resa conto di come in poco tempo siano riusciti a trasformare la zona... strade sistemate e asfaltate di fresco, aereoporto ampliato, dotato di apparecchiature radar all'avanguardia, strada di collegamento Coppito -Preturo (sede dell'aereoporto) praticamente uscita fuori dal nulla...
e sicuramente, e su questo converrete con me, una volta finito il Sumnmit gli incravattati capi di stato avranno altro a cui pensare che non mettere in valigia pezzettini di asfalto come souvenir... per cui è evidente che i lavori effettuati rimarrano alla città...
Inoltre le varie delegazioni che hanno effettuato sopralluoghi nella zona si sono già impegnate per la ricostruzione di questa o quella chiesa, di questo o quell'edificio... e anche qui, tanto di cappello...

Nonostante questo però mi viene da pensare.. questi benefici valgono i disagi che in una sola settimana si sono concentrati sulle spalle, già debitamente provate, degli sfollati aquilani??
Forse è solo una questione di priorità... nessuna delegazione si impegnerà a ricostruire la casa di Paolo, ospite nella tendopoli con la sua famiglia, oppure quella di Carla, scappata sulla costa con il marito e con la bimba che porta in grembo... loro non possono far altro che aspettare le casette che il governo si è impegnato a costruire... e allora perchè anziché spendere soldi e tempo per sistemare una strada, che in fondo non era poi così necessario, non impegnare gli stessi soldi e lo stesso tempo per cercare di ridare una casa e una dignità alle persone più colpite dal terremoto del 6 aprile?
Probabilmente questa mia domanda non avrà mai una risposta... ed io mi appresto a seguire gli avvenimenti del G8, fiduciosa che lo stesso zelo mostrato in questa occasione possa essere utilizzato a partire dalla prossima settimana per costruire gli alloggi per gli sfollati, perchè l'autunno è alle porte ed ora come ora questa deve essere la priorità assoluta...

9 commenti:

the muffin woman pat ha detto...

credo che sia una cosa tipo:
"mettiamo l'illuminazione nuova per le strade, così potete vedere meglio i crateri che ci sono sulla'asfalto"

questione di priorità.
di chi ha il coltello dalla parte del manico.
speriamo che qualche volta sbagli a prenderlo e si tagli.
vedi poi che male fa...

Paola ha detto...

Che aggiungere in più a questo dettagliato e significativo post????
Nulla... non fa una piega!!!
Però una piccola cosa mi sento di dirla... proviamo ad essere ottimisti... chissà che veramente le case per Paolo e Carla non riescano a costruirle in tempo per l'autunno... è un augurio con tutto il cuore...
Scusa l'intrusione ma questo bel post meritava un commento... complimenti!!!
Ti lascio una buona giornata e se ti aggrada farmi visita sei la benvenuta... ciao ciao

mina ha detto...

Speriamo proprio che dopo il G8 per costruire le casette ci sia la stessa velocità che c' è stata per creare una strada dal nulla!!..

Princesse ha detto...

Devo dire che i lavori per le casette li stanno facendo, certo ci vuole il tempo che ci vuole... gli sfollati sono moltissimi, questo G8 è stata la dimostrazione che se c'è volontà, si possono accelerare un po i tempi...

Paola ha detto...

Ciao Princesse piacere di conoscerti... grazie di essere passata e del commento...certo che trovare un anello in fondo al mare non è da tutti... complimenti
Buona serata un abbraccio

PS: se ti va di seguirmi puoi aggiungerti ai miei lettori o linkarmi... cosa che contraccambierò (sempre che a te non dispiace)

Trinity (Piccolofiore) ha detto...

Ciao, mi piace quello che scrivi e il modo in cui lo scrivi...

legesilo ha detto...

Good dispatch and this enter helped me alot in my college assignement. Gratefulness you on your information.

cheap cialis

legesilo ha detto...

Excellent post I must say.. Simple but yet interesting and engaging.. Keep up the awesome work!

paxil

legesilo ha detto...

Thank you for sharing the info. I found the details very helpful.

paxil