"Ou ne voit bien qu'avec le coeur...
L'essentiel est invisible pour les yeuse"

(Antoine De Saint Exupery)

venerdì 21 maggio 2010

Ricetta della settimana: La mia adorata Cheescake!!

Questa è una ricettina che si è tramandata tra studentesse universitarie... una cheescake che è diventata a tutti gli effetti la mia torta preferita!!!

Per prepararla vi occorrono: 250 g di biscotti secchi tritati (tipo oro saiwa), 150 g di margarina, cannella in polvere, 3 uova, 3 cucchiai rasi di farina, 150 g di zucchero, 250 g di formaggio fresco spalmabile (tipo philadelphia... ma viene buonissima anche con le sottomarche!), 2 bustine di vanillina, 500 g di panna vegetale.

Innanzitutto bisogna preparare il fondo mescolando i biscotti tritati, con la margarina e la cannella... per quest'ultima regolatevi a seconda dei vostri gusti... a me piace molto e ne metto due cucchiaini! Il composto va letteralmente pigiato per benino sul fondo di una teglia precedentemente imburrata...
Apro una parentesi.. è una torta con una consistenza molto delicata, quindi vi consiglio di utilizzare una teglia a cerniera per facilitare la "fuoriuscita"... io mi trovo benissimo con un testo di silicone da crostata (quindi con i bordi molto bassi). Chiudo la parentesi.

Per la crema bisogna mescolare tutti gli ingredienti ad esclusione della panna che va aggiunta in ultimo, liquida e mescolando lentamente (assolutamente senza l'utilizzo dello sbattitore elettrico!).

Il composto al formaggio va versato sopra il fondo...  cuocete il tutto in forno già caldo a 150°, per una mezz'ora... non preoccupatevi di eventuali bolle che si formeranno in cottura.. tutto nella norma!! 
La torta sarà pronta quando avrà assunto un colorito dorato in superficie, anche se la consistenza sembrerà ancora molto liquida!

A questo punto bisogna aspettare che la torta sia perfettamente fredda per poterla togliere dalla teglia. Io consiglio di prepararla la sera prima. 
Una volta fredda potete "aggiustarla" a vostro piacimento... la ricetta originale prevede l'uso di marmellata alle fragole o ai frutti di bosco, che va leggermente sciolta a bagno maria e poi versata sulla torta a formare uno strato sottile. Chiaramente la vostra torta non sarà mai buona come la mia, visto che non potete usufruire della buonissima marmellata fatta in casa dalla mia adorata mammina... ;)



Questa, dicevo, è la ricetta originale... le variazioni potrebbero essere infinite... io ne ho testate varie e vi consiglio di provare a sostituitìre la marmellata con frutti di bosco, panna e fragole fresche, nutella sciolta a bagno maria, crema mou... tutte delle vere godurie!!

Buona torta...

6 commenti:

Marisa ha detto...

Ed eccomi qui! Ormai il venerdì ho un appuntamento fisso con la tua ricetta! Ho provato la lasagna ed è stato un vero successone, forse però ho sbagliato qualcosa con la besciamella, tendeva a cadere a gocce!
La cheesecake è un dolce che piace molto anche a me!

Federica ha detto...

ho visto che hai visto donne informate sui fatti... com'è a teatro? io avevo letto il libro e mi era piaciuto molto

Princesse ha detto...

@ Marisa...Sono contenta che ti sia piaciuta! la besciamella deve essere molto molto leggera per quel tipo di ricetta!

@ Federica... si l'ho visto ben due volte, una volta a Torino e una a Carpi... è molto molto bello... anch'io avevo letto il libro! Volevo scriverci su un post, ma nei giorni in cui l'ho visto ho avuto dei problemini familiari e l'ho dimenticato... magari lo faccio nei prossimi giorni!

Intanto se ti va guarda qui (il sito l'ho fatto io... :) ) il trailer...
http://rmondellofansite.altervista.org/rmondellofansite_donne_informate_sui_fatti.html

mammalellella ha detto...

mhm ti dirò, non impazzisco per la Cheescake... però la tua mi sembra bella :)

minerva ha detto...

Ho un ricordo tremendo legato a questo dolce. Andammo a san Pietroburgo e feci il madornale errore di provarlo.. Probabilmente era fatto male, era una sottospecie di spugna cremosa con un sapore a dir poco vomitevole... Se riesci a farmi redimere ti santifico!
Baci

Princesse ha detto...

@ mammalellela... io impazzisco per questo dolce... ;)

@ Minerva... questa è una torta molto delicata... di consistenza puoi immaginarla come una panna cotta, e anche il sapore è molto simile, ma più buona, almeno secondo me! Io l'ho mangiata più volte quando andavo a Londra in college in estate, e non mi piacque per niente... ma da quando ho assaggiato questa è diventata la mia torta preferita!