"Ou ne voit bien qu'avec le coeur...
L'essentiel est invisible pour les yeuse"

(Antoine De Saint Exupery)

mercoledì 28 luglio 2010

Sant'Anna

Saaaalve, amichetti miei.. =)
Sono di ritorno da tre giorni passati in mezzo alle montagne... senza pc, senza tv, senza radio, senza cellulare... relax totale, penserete... e invece una gran faticaccia, ma sempre molto ben ripagata!!
Ma partiamo dall'inizio... al mio paesello ogni anno c'è un appuntamento al quale molti non possono proprio rinunciare,compresa la sottoscritta con la propria family al gran completo!
L'appuntamento è per il 24 luglio.. in occasione delle festività in onore di Sant'Anna un gruppo di fedeli intraprende un pellegrinaggio a piedi verso il Santuario della Santissima Trinità di Vallepietra... al Santuario è annessa una piccola cappella dedicata alla Santa, dove leggenda vuole che Sant'Anna abbia operato un miracolo. 
Circa 75 km percorsi tra antiche mulattiere e sentieri di montagna, attraverso vallate, altipiani, e le immense faggete che abbracciano il Monte Autore. Tre giorni lontani dalla quotidianità e dai problemi, a strettissimo contatto con la natura... tre giorni ricchi di tradizioni, amicizia e fede... tre giorni che aspetto con ansia tutti gli anni, e come me, molti dei miei compaesani!
Vorrei raccontarvi tutto, ma ho pietà di voi, quindi vi lascio in compagnia di qualche foto...


In chiesa, prima della partenza...

Si parte...








Cervara di Roma




Sosta per la cena e la recita del Rosario


La Tagliata

Il Santuario della Santissima Trinità

La Cappella di Sant'Anna










 







10 commenti:

Chiara ha detto...

Caspita che bella cosa!
Tre giorni "fuori dal mondo" senza tv, cellulare, pc o altro ... Tutto questo per rispettare delle tradizioni o comunque per "motivi religiosi"!
Gran bella cosa!

bussola ha detto...

ma che spettacolo!!!!!!!!!!!! la pace e tranquillità traspira perfettamente dalle immagini....
deve esser perfetto per staccare la spina dalla civiltà a volte incivile

The Reader Duck ha detto...

Che bello! Sembra meraviglioso! La montagna piace moltissimo anche a me, sicuramente più del mare, e non mi dispiacerebbe fare una volta o l'altra un'esperienza del genere. Salutoni!

zicin ha detto...

Che bello!!!
Un pò come Santiago di Compostela.
Dalle foto si percepisce che deve essere un'esperienza fantastica e molto intensa.Complimenti per le foto, rendono bene l'atmosfera che descrivi.
Un abbraccio

mammalellella ha detto...

anch'io sono stata scout e questa tua gita mi ricorda molto i campi scout...

buona strada!

baciuzzi

Princesse ha detto...

Eh già!!! Un'esperienza molto bella!!
Mammalellella hai ragione, è un'esperienza che ha qualcosa di simile alle Route, ma l'atmosfera è un po diversa!

minerva ha detto...

Però.... Senza tv, cellulare, pc, ma la macchina fotografica ce l'avevi! Colta in flagrante!
Però quasi quasi vengo anchio...
Baci
Minerva

Princesse ha detto...

Eheh.. la macchina fotografica non l'abbandono mai, mi piace cogliere tutti i momenti belli della mia vita per riguardarli in continuazione!!

Federica ha detto...

ma che bella questa cappella! sembra molto particolare!

Princesse ha detto...

Eh già.. è scavata nella roccia! è molto suggestiva!